Associazione culturale "Bepin Segato – Patriota Veneto"

Inno alla bandiera Veneta

L'Inno alla Bandiera Veneta è stato composto da Giuseppe Segato.

Scarica l'audio. Date le dimensioni del file si consiglia di scaricarlo sul proprio PC ed eseguire successivamente la riproduzione

La nostra bandiera mp3 - version longa (9.283 kb)

La nostra bandiera mp3 - version curta (3.710 kb)

§

Testo

 

La Nostra Bandiera

Inno alla  Bandiera Veneta


Commento

Tutto tace dalla montagna alla pianura.
Così vuole la censura.
Sotto sotto, un grande fuoco Brucia…
La senti? Nell’aria la voglia
Di sventolare la nostra grande bandiera
La senti? Nell’aria la voglia di cantare con voce forte e sincera:

La Costituzione Italiana, con disposizioni anacronistiche, impedisce al Popolo Veneto di decidere il proprio destino attraverso un referendum sull’indipendenza,
ma nel frattempo gruppi patriottici organizzati lavorano per la Causa Veneta. Anche se non possono dichiarare apertamente la propria volontà, i Veneti non perdono occasione di manifestare il proprio orgoglio e di identificarsi nella propria bandiera.
Rit: Viva la nostra bandiera carica,
Di gloria vera
Bella ornata d’oro
Con il leone con le ali
È bella bella, senza eguali
La gloria della Bandiera Veneta è il frutto dei suoi Generali e dei suoi valorosi soldati nelle Grandi Battaglie vinte con Onore, sfidando Imperi Potentissimi, e salvando l'Europa dalla conquista Ottomana.  La gloria è "vera"   in netto contrasto con quella dello stato che tutt'ora occupa il Veneto, ottenuta prevalentemente con intrighi internazionali, sconfitte militari e tradimento degli alleati
Forse dispera chi ha la vita a sera
Ma sian giovani, sian Veneti sian tanti
Di S. Marco siamo tutti quanti
La Fede è forte l’alba è alle porte
Un sogno nella mente grande e struggente:
La nostra Terra Indipendente
Noi del leone sian la sua criniera
Sian la sua gente, lui nostra bandiera
Un sogno nella mente grande e struggente:
La nostra Terra Indipendente
Forte Forte batterà il cuore quando canteremo
Sul campanile di S. Marco la riporteremo
Dall’Alpi al mare la faren sventolare …Viva!
I più vecchi non intravedono l'imminenza della Libertà
ma i giovani hanno la determinazione, la speranza e una Fede incrollabile nella vittoria finale: Il Veneto Indipendente
Rit: Viva la nostra bandiera carica,
Di gloria vera
Bella ornata d’oro
Con il leone con le ali
È bella bella, senza eguali
Uomo del mondo ti potrò cantare
La nostra terra con le montagne più belle dei diamanti
I castelli in aria, le città nel mare
Le pianure e le piazze a scacchiera
Ma più di tutto ti canteremo della veneta gente
E della nostra bandiera splendente
Perché il nostro cuore ha voglia di gridare…Viva!

Le Dolomiti
, Malcesine, Asolo, Grado, Venezia

Marostica, i graticolati dell'alta padovana e dell'asolano
Rit: Viva la nostra bandiera carica,
Di gloria vera
Bella ornata d’oro
Con il leone con le ali
È bella bella, senza eguali
Venezia bellissima, umilvestita non ti potevamo lasciare.
Una notte di primavera il grande leone tornò sul tuo mare
Nelle sue ali dorate mantello di regina ti è venuto a donare
Pegno d’amore, degno del tuo fulgore
Quella notte, fra le ali radiose del Re tuo Signore
Tornasti Regina: leonessa ruggente grande signora potente
Le stelle si incantarono a farti corona
Tutto l’universo ti vuol rimirare splendente e fastosa nella tua luce maestosa
Nascerà Serenissima, sarà figlia dell’amore
Avrà per bandiera il tuo Signore
La notte fra l'8 ed il 9 Maggio 1997 un gruppo di coraggiosi ha liberato temporaneamente Piazza San Marco col suo Campanile riportando per una notte la Serenissima al Centro del Mondo 

La nuova  Repubblica Veneta nascerà per volontà del proprio Popolo

Rit: Viva la nostra bandiera carica,
Di gloria vera
Bella ornata d’oro
Con il leone con le ali
È bella bella, senza eguali
Ognuna voglian rispettare
Ma la nostra è l’unica da amare.
In pace noi vorren restare,
Ma sian giovani sian veneti sian tanti
Di San Marco sian tutti quanti
Se non potren parlare saren costretti a urlare
W San Marco, W la sua gente, W il Veneto Indipendente! Unito con ogni gente
 


I Veneti vogliono riprendersi la libertà pacificamente, ma se sarà loro impedito la miglior gioventù saprà usere la determinazione necessaria

Rit: Viva la nostra bandiera carica,
Di gloria vera
Bella ornata d’oro
Con il leone con le ali
È bella bella, senza eguali
Comments (1) Trackbacks (0)
  1. Lexerla, sentirla me vien da piansere; xe belisima, come l’ino nostro vecio. Onore a Bepìn Segato! Onore alla Republica, Onore a San Marco!


Leave a comment

Trackbacks are disabled.